Torno a casa.Torno a Bali

Bali è casa mia“Vai in vacanza? Si torno a casa!”

Questa è la risposta che do da parecchio tempo a parenti ed amici quando mi chiedono quale sarà il mio prossimo viaggio. Nei loro occhi scorgo sempre quell’impazienza di sentire la solita risposta, ormai è quasi scontato che io torni nell’isola degli Dei, la mia amata Bali. Perchè? Non so dare una risposta precisa. Mi sono chiesta tante volte quale sia il motivo per cui scelgo di passare il mio tempo qui. Trovo innumerevoli risposte ma non ce n’è una più importante dell’altra… credo sia solo una forza, qualcosa che non comprendo che mi attira qui, semplicemente mi sento a casa.

Questo blog nasce per condividere la mia esperienza e i posti che ho visto con chi vuole esplorare l’isola, con chi vuole amarla come la amo io e godere di tutto ciò che ha da offrire. Vorrei, attraverso i miei consigli far “sentire” Bali a modo mio.

Viaggio con lo zaino, ma non sono una backpacker. Mi adatto è vero ma mi piacciono le cose belle. Diciamo che mi piace trovare il massimo del “confort per me” a prezzi accettabili. Non mi adatto tanto facilmente ai topi o agli scarafaggi quindi spendo “il giusto per me” per essere felice. Quant’e il giusto per me? Sono una maestra, proveniente da una famiglia normale… vivacchio… bene… very italian style. Lo zaino è una valigia che mi fa sentire libera, ma non per questo pieno di stracci puzzolenti. Quando vedevo i “veri viaggiatori zaino in spalla” li invidiavo un po’ perchè pensavo: “loro si che vedono veramente il mondo… sono liberi anche dal modo di vestirsi e a volte dal sapone”. Beh oggi non li invidio più: il mio é un modo di viaggiare personale, senza etichetta, low cost ma non troppo.

Parlerò di Bali a modo mio.

P.S. Se ti stai chiedendo da dove nasce il nome Bali Bagus leggi qui

3 commenti
  1. daniela dice:

    Grandissima Dany! Grandissimi voi!!!
    sono felicissima di leggerti. Vi auguro il meglio, vi auguro di trovare il vostro posto nel mondo. Ovunque sia, magari a Bali! 🙂

    Rispondi
  2. Arianna dice:

    Decisamente stesso stile di viaggio! E stessa forza “inspiegabile” che mi attira verso l’Indonesia… ho deciso di seguirla e quest’anno la visiterò per la prima volta: sono emozionata e ho come il sentore che non sarà l’ultima!
    ps: avevo trovato il tuo blog e letto articoli, ma mai questa presentazione iniziale 😉

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *