Soldi a Bali: Come funziona con la moneta indonesiana?

La moneta indonesiana è la Rupia (Rp o IDR). Vi sembrerà di avere in mano fogli di carta straccia, stropicciata e sporca ma sono soldi quindi abituatevi. Ci sono tagli da 100.000 a 1000 (100.000, 50.000, 20.000, 10.000, 5.000, 2000 e 1000) e monete da 1000, 500, 200, 100). Munitevi di un grande portafoglio e un capiente portamonete perchè vi assicuro non saprete dove mettere il vostro denaro dato che il cambio mentre sto scrivendo é di 15.700 rupie per 1 Euro. Ebbene sì per 1 Euro avrete nel migliore dei casi 2 banconote e 2 monete.

Piccolo suggerimento: Per controllare il valore della moneta indonesiana aggiornato basta cercare su Google “EUR IDR” e il motore di ricerca ci restituirà il cambio Euro Rupia in tempo reale. Oppure clicca qui, l’ho fatto io per te 🙂

Ecco le opportunità che avete per procurarvi le rupie, qualche consiglio utile e qualche curiosità:

Contanti

Se siete persone che si prefiggono un budget e più di quello non vogliono spendere oppure vi sentite più tranquilli ad avere dei contanti con voi, sicuramente partirete con il vostro gruzzoletto di eurini.

Atterrati a Bali potrete cambiare gli Euro ai “Money Changer”.  Questi servizi di cambiavalute sono riconoscibili dalla strada: i tassi sono esposti su cartelloni di fronte all’ufficio.  Sono veramente ovunque ma vi voglio dare consigli utili per non incappare in situazioni imbarazzanti o addirittura spiacevoli.
I Money Changer dell’aeroporto, che si trovano subito agli arrivi offrono cambi poco vantaggiosi, i loro tassi sono i meno favorevoli di tutta l’isola, ma se l’ansia di avere qualche rupia in tasca vince, cambiate poche decine di euro.
Gli hotel di categoria superiore offrono servizio di cambio all’interno della struttura, ovviamente non troppo favorevoli per voi ma usciti per strada, non faticherete a trovare un ufficio.
Raccomandazione: non siate avidi!! Non affidatevi ai Money Changer nascosti in stradine secondarie che espongono un tasso stra-favorevole. Incapperete di certo in una truffa e oltre a non ricevere in cambio il corrispettivo denaro sarete oggetto di insistenti offerte per tour o souvenir.
Per essere sicuri di aver trovato un ufficio ufficiale sinceratevi che non venda chincaglieria o tour privati ma soprattutto confrontate i tassi di cambio di 3/4 uffici nella stessa zona: se differiscono gli uni dagli altri di 2, 3 decine ( 15350 o 15360 : 1 euro)potete stare tranquilli, scegliete quello più conveniente; se il cambio è favorevole nell’ordine delle centinaia é sicuramente una truffa.
Questo confronto va applicato nella stessa area, per esempio la zona di Kuta, la zona di Semyniak ecc., perchè i tassi di cambio variano a seconda se si é al nord o al sud.
Altra opportunità, é quella di recarsi direttamente in banca per cambiare i propri soldi. Dovrete solo avere molta pazienza..la pratica può portare via un paio d’ore.

 

Carta di credito o bancomat

È sicuramente il mezzo più veloce e pratico per avere le rupie in tasca.
Le macchinette automatiche (ATM) sono disseminate ovunque, persino in zone remote. Gli ATM sembrano cabine telefoniche con all’interno il distributore, oppure quest’ultimo è collocato dentro i supermercati (alfamart, indomaret) aperti 24h.
Ribadisco che ad oggi 1 Euro sono 15.700 Rupie, dunque un prelievo di 100 Euro ammonterà a 1.570.000 in valuta indonesiana!!! Ve li ricordate i milioni??? Io che appartengo ancora all’era della Lira me li ricordo eccome e a Bali prelevare milioni è molto semplice.
Pensate a quante banconote o, a detta del nostro amico Marco, dobloni avrete nel portafoglio!!!

Scegliete gli ATM che erogano banconote dal taglio più grande (100.000: doblone rosso). C’è un adesivo incollato sul fronte dell’ATM che indica il taglio. Se c’è scritto 50.000 e volete prelevare tanto, munitevi di una borsa capiente. Generalmente danno 1.500.000/2.000.000 Rupie e si può prelevare più di una volta. Aggiornamento Luglio 2017: I bancomat “Mybank” (insegna gialla) erogano fino a 3.000.000 Rupie, molto comodo se non volete andare al bancomat troppo spesso.

Le commissioni sulle carte di credito di solito sono una percentuale del prelievo effettuato. Il bancomat può essere utilizzato per il prelievo nelle sole macchinette che espongono il logo dei circuiti Cirrus. Le commissioni sono fisse ma le macchinette non abbondano. Chiedete alla vostra banca prima di partire quali siano le commissioni applicate.
In generale consiglio di portare con voi la carta di credito per qualsiasi necessità: le carte di credito VISA, MasterCard, American Express sono accettate dalla maggior parte degli esercizi commerciali.
Certo il warung (ristorantino familiare) in mezzo alla risaie forse non ammette il pagamento con la carta. Assicuratevi che abbiano il POS mobile.

Caramelle

A Bali, oltre a contanti e monete troverete un terzo tipo di “soldi”. Le monete di taglio più piccolo (100 e 200) sono molto rare infatti mai nessuno le ha, quindi non sarà difficile ricevere delle caramelle al posto del resto. Nelle vaschette delle casse al supermercato le monete sono sostituite da caramelle di ogni tipo confezionate singolarmente.

Io abbandono la regola di mamma di non accettare caramelle dagli sconosciuti e mi gusto con il sorriso il mio resto.

Mance in valuta indonesiana

Bali non è l’America, la mancia non è obbligatoria. Certo è che se volete lasciare dalle 1.000 alle 5.000 rupie saranno ben accette e per noi sono briciole.

Mi sento di dire che dopo aver pagato, il resto di poche rupie, l’ho sempre lasciato: coscienza pulita e felicità del cameriere. Se il conto é maggiorato rispetto ai prezzi del menù non è una frode: i ristoranti con più coperti e camerieri applicano la tassa del 10% più 5% per il servizio.

I warung cioè i ristoranti con pochi coperti a conduzione famigliare non applicano nessuna tassa.

Contrattare

Parlando di soldi non si può omettere il punto della contrattazione: ricordate sempre che i balinesi sono un popolo divertente, quindi rilassatevi, nessun commerciante ha cattive intenzioni. Lasciate a casa i pregiudizi e godetevi la contrattazione. Anche se pagherete qualche rupia in più vi sarete sicuramente divertiti. Contrattare per un prezzo importante come l’affitto di un motorino per un mese o quello di una casa può essere lungo e ricco di frasi idiomatiche che ricorderete per sempre.
“Good for you, Good for me”, “Bankrupt”, “Special price for you”, oppure se contrattate in uno Shop verso l’ora del tramonto potrete sentire “Sunset price for you”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

3 commenti
  1. Elise Floriana Leto dice:

    Ciao…sono ad ubud e la mia carta MasterCard della Che Banca non viene letta ne accettata dalle ATMs….perche? Ho pagato il hotel a Seminyak con la carta senza problemi….come faccio ad avere dei contanti usando la Masterccard? help!!!
    Elise

    Rispondi
    • Dani dice:

      Ciao Elise, sicuramente dipende dalla tua banca. E’ sempre meglio verificare l’operatività all’estero prima della partenza.
      In ogni caso su internet ho trovato questa informazione:
      “Comunicato Chebanca: L’operativiita in Indonesia delle carte CheBanca relativa ai soli prelievi contanti presso ATM è stata bloccata in via cautelativa.
      Chi deve andare in Indonesia deve fare l’abilitazione delle carte.”

      Ti consiglio di contattare la banca al più presto.
      In bocca al lupo.

      Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *