,

Cosa bere a Bali

Birra, cocktail e vino non sono economici, neanche a Bali. Del resto in quale paese l’alcool costa poco?

Ma se non esageriamo il divertimento è assicurato.

  1. BIRRA. Se dici birra dici BINTANG, il marchio bintang è ovunque, un vero status symbol a Bali.  Birra chiara, leggera ed economica rispetto alle birre importate. Molto simile alla Peroni per capirci. E’ la Birra indonesiana per eccellenza, insieme alla BALI HAI che però proviene da Java. Bevuta da tutti, dall’aperitivo ai pasti non si può tornare da Bali senza avere assaggiato il cuore liquido nazionale.
  1. GINGER MOJTO. Mojto rivisitato dal ginger fresco al posto della menta. Posto perfetto per gustarlo è “Terrazo” ad Ubud davanti al palazzo reale.
  1. CLAPA MUDA. Clapa è il cocco. Ma non è quello che tutti pensiamo. E’ verde e giovane. All’interno c’è un’acqua non troppo dolce, leggermente acidula che è l’elisir di lunga vita. Con una cannuccia direttamente dal cocco bevete quest’acqua diuretica e lassativa per ripulirvi del tutto.
  1. GINGER TEA. Non pensate alle bustine. E’ semplicemente la radice di ginger un po’ schiacciata su cui viene versata acqua bollente. Potete dire addio alla ritenzione idrica.
  1. PINEAPPLE JUICE. E’ un ananas direttamente frullato e servito nel bicchiere. Gli ananas a Bali sono piccoli e poco zuccherini. Il frullato è un concentrato di fibre e vitamine.
  2. VINO. Io suggerisco il TWO ISLANDS Syrah. Vino Rosso di uve australiane vinificate in Bali. Non male per essere un paese in cui la cultura del vino è assente. Molto più diffuso è l’HATTENWINE azienda presente sull’isola dal 1994 propone bianchi e rosè. Tra i più conosciuti l’AGA WHITE e l’HATTEN WINES ROSE’. Non eccezionale ma se siete in astinenza da vino e non volete svenarvi è l’ideale 😃
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *